La truffa dell’ “ex detenuto”

Written by on June 19th, 2014 // Filed under Uncategorized

A Rimini, e in molte parti d’Italia, si sta diffondendo la truffa dell’ex detenuto.

Per esempio, in data 11 Giugno 2014, sulla via principale di Rimini (Via Amerigo Vespucci),c’era un subumano di merda che truffava i turisti, estorcendo soldi grazie a storie intimidatorie (si fingeva ex-detenuto):  alto circa 190, occhialetti da vista, accento meridionale,  aveva una ferita a un dito,pancetta alcolica,capelli corti e  un olezzo marcato…era insieme ad altri rifiuti umani come lui, una masnada di parassiti saliti a Rimini per campare sulle spalle della gente per bene.

Usava metodi estremamente aggressivi per fermare la gente,si presentava ,tendeva la mano, e esordiva subito con “Lo so che voi avete pregiudizi contro gli ex detenuti…” questo semplicemente per scatenare un pò di paura e soggezione nel pollo designato.

Poi usava una qualsiasi scusa per estorcervi una somma di denaro,neanche piccola. Al rifiuto del corrispondere la somma, è  anche possibile che , il rifiuto umano di truffatore,reagisca malamente (financo insulti personali).
Il problema principale è che non è un episodio isolato. Rimini è infestata da questi parassiti aggressivi, che sono capaci anche di seguirti per 100 metri pur di fermarvi e cercare di truffarvi… Il sindaco di Rimini non dice nulla? Vergognosa l’assenza della polizia municipale,in tal merito.

Ad ogni modo, è una truffa che è ormai dilagata in tutta Italia,in diverse forme e modi…sempre basata sull’intimidazione e sulla soggezione del soggetto vittima.

Cosa fare: non date mai neanche un soldo, le storie che inventano sono sempre frutto di fantasia ,e adattate per farvi intimidire o impietosire (dipende dal truffatore)… denunciate sempre questi individui ,e soprattutto se potete cercate di fotografarli.  Se li fotografate,il loro volto da truffatore può diventare pubblico (indi riconoscibile) e dunque preventivare lo scaturirsi di problemi alla fonte…

Facebooktwittergoogle_plustumblrmail
rssinstagram

Related.

OrologioAugust 6, 2014

Scherzo finito male.April 23, 2014

L’ultimo baluardoJanuary 17, 2016

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.